Scopri in soli 30 minuti come far crescere il tuo business

contattaci subito per una consulenza gratuita fabrizio@businessabroad.it

+39 388 4561859
+39 347 7728883


fabrizio.businessabroad

BUSINESS ABROAD snc
via Dante Alighieri, 10 _ 61032 Fano (PU)
P.IVA: 02512530417
 

Blog

Voucher per l’internazionalizzazione

  |   Blog   |   Nessun commento

Voucher per internazionalizzare la tua azienda. Una “corsa all’oro”!
10.000 euro a fondo perduto è il valore del voucher per l’internazionalizzazione stanziato dal M.I.S.E. – Ministero per lo Sviluppo Economico – a favore delle aziende italiane, per usufruire dei servizi professionali di Temporary Export Management.

 

Già dal 1° Settembre scorso le aziende interessate ad ottenere il finanziamento possono accedere alla piattaforma online https://exportvoucher.mise.gov.it per ricevere le credenziali di accesso necessarie per la successiva procedura telematica.

 

Per registrarsi al sistema ExportVoucher occorre che l’impresa:

– sia regolarmente iscritta al Registro delle Imprese

– abbia preventivamente comunicato allo stesso un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (indirizzo PEC) ai sensi dell’art 16 del decreto-legge 185 del 2008 e dell’art. 5  del decreto-legge n. 79 del 2012.

 

L’indirizzo PEC, che sarà utilizzato per la trasmissione delle credenziali di accesso al sistema (password), è esclusivamente quello che risulta dal Registro delle Imprese; pertanto è necessario che sia attivo e consultabile.

 

A partire dal 15 settembre sarà poi possibile procedere alla compilazione online e alla firma digitale della domanda ufficiale, che potrà essere inviata a partire dalle ore 10:00 del giorno 22 settembre 2015 (click day).

 

In cosa consiste questo voucher per l’internazionalizzazione?

Andiamo un po’ a fondo per capire i criteri di gestione del bando.
Ci sarà una prima tranche di progetto finanziato in questo modo:

  • Plafond complessivo €10.000.000
  • Singolo voucher: €10.000
  • Cofinanziamento da parte dell’impresa: €3.000
  • Tempistica: 6 mesi

 

Una seconda tranche di progetto sarà invece così ripartita:

  • Plafond complessivo: €9.000.000
  • Singolo voucher:
    • Per le imprese che presentano domanda per la prima volta: vedi 1° tranche
    • Per le imprese già ammesse alla 1° tranche e che richiedono un altro voucher: €8.000
  • Cofinanziamento da parte dell’impresa: almeno €5.000
  • Tempistica: altri 6 mesi

 

Chi può beneficiare dei voucher?

Teniamo a specificare che il 45% del plafond complessivo sarà destinato a quelle aziende che abbiano aderito al “Road Show per l’internazionalizzazione ICE” e che presentino un profilo aziendale dal quale emerga una sufficiente predisposizione all’internazionalizzazione (valutazione rilasciata da ICE-Agenzia non anteriore ai 3 mesi precedenti il termine della presentazione della domanda).

Detto questo i criteri di valutazione sono:

  • Completezza della domanda
  • Ordine cronologico di inserimento della domanda di finanziamento

 

Da notare che le imprese operanti nei settori primari della pesca e dei prodotti agricoli non potranno partecipare al bando.

 

Quali spese sono ammissibili al finanziamento?

Tutte le spese relative all’erogazione di Servizi di Affiancamento all’Internazionalizzazione da parte degli ormai “famosi” Temporary Export Managers (TEM), che abbiano l’obiettivo di:

  • Aumentare le vendite all’estero
  • Esplorare un nuovo mercato
  • Perfezionare il proprio posizionamento in un determinato mercato e/o incrementare la quota di penetrazione.
  • Avviare lo studio e/o la consulenza strategico-operativa per avviare/incrementare l’attività di esportazione.

 

Per maggiori informazioni sulla registrazione e sul progetto di finanziamento è consultabile il sito ufficiale M.I.S.E al seguente link:
Sito M.I.S.E per registrazione

 

Business Abroad, insieme a propri partner commerciali, è a disposizione per lo sviluppo di progetti di Temporary Export Management e consulenza specifica sui processi di internazionalizzazione.

Per maggiori informazioni scrivici a info@businessabroad.it o chiama il numero 347 7728883.

 

Come sempre ti chiedo la cortesia di condividere questo articolo se reputi che possa essere di interesse per i tuoi contatti sui social network. Lasciami pure un commento a seguire, sarò lieto di rispondere al più presto.

 

Ti do appuntamento al prossimo articolo sull’internazionalizzazione e, se hai qualche minuto di tempo, ti consiglio di leggere i miei precedenti articoli su:

Focus Paese: Cile

Focus Paese: Bielorussia

Focus Paese: Australia

Focus Paese: Giappone

Focus Paese: Singapore

 

Un saluto

Fabrizio Pollastrelli

Nessun commento

Scrivi un commmento