Scopri in soli 30 minuti come far crescere il tuo business

contattaci subito per una consulenza gratuita fabrizio@businessabroad.it

+39 388 4561859
+39 347 7728883


fabrizio.businessabroad

BUSINESS ABROAD snc
via Dante Alighieri, 10 _ 61032 Fano (PU)
P.IVA: 02512530417
 

Blog

Sepa-e-pagamenti-europei

Spagna. Addio RECIBO e benvenuta SEPA.

  |   Blog   |   Nessun commento

Sepa: nuove modalità di pagamento per forniture in Spagna.
È ufficiale, dal 1° febbraio 2016, anche la modalità d’incasso spagnola RECIBO verrà dismessa, come già accaduto nel febbraio 2014 per le altre forme di Addebito Diretto Nazionale, con il Sepa Direct Debit.

 

SEPA DIRECT DEBIT. SCOPRIAMO DI COSA SI TRATTA.

La parola SEPA è un acronimo e sta per Single Euro Payments Area. Questa iniziativa mira a realizzare un mercato integrato dei pagamenti in Euro senza distinzione tra operazioni “domestiche” e “cross border”.
L’area unica dei pagamenti in Euro include 32 Paesi ed alcuni territori d’oltremare.
Un mercato costituito da 500 milioni di persone.

In seguito all’introduzione dell’Euro, i governi europei, la Commissione europea e la Banca Centrale Europea hanno promosso l’integrazione del mercato europeo dei pagamenti.
Ecco gli obiettivi principali:

  • Integrare gli schemi di pagamento nazionali in comuni schemi, utilizzabili da tutti i clienti europei all’interno dell’Area SEPA, al fine di garantire il corretto funzionamento del mercato interno.
  • Sviluppare servizi di pagamento comuni a livello paneuropeo, per sostituire gli attuali sistemi di pagamento domestici.
  • Incentivare l’uso di strumenti di pagamento elettronico, per ridurre i costi di distribuzione e la gestione del contante.
  • Fornire ai cittadini e alle imprese dell’Unione Europea servizi di pagamento sicuri, economici e affidabili.

 

SEPA DIRECT DEBIT. PRINCIPALI CARATTERISTICHE.

Il SEPA Direct Debit prevede una serie di caratteristiche peculiari tra le quali un rapporto esclusivo nella gestione del mandato tra Debitore e Creditore e il ruolo centrale di quest’ultimo.


Caratteristiche generali

Il SEPA Direct Debit è una disposizione di addebito in Euro attivata dal Creditore in virtù di un mandato sottoscritto dal Debitore.

Lo schema SDD è utilizzato sia per operazioni di natura ricorrente (es. pagamento di utenze), che Una-Tantum (es. pagamento di fatture commerciali).

Il SDD prevede due schemi distinti:

  • SDD “CORE”: E’ un addebito autorizzato rivolto a consumatori e a non consumatori/micro-imprese. La Banca del Debitore addebita il suo Cliente sulla base delle informazioni del mandato senza alcuna responsabilità. E’ prevista la facoltà di rimborso per il Debitore entro 8 settimane dalla data di addebito.
  • SDD “BtoB”: Destinato esclusivamente a Non Consumatori / micro-imprese. Al primo addebito la banca del Debitore deve ottenere la conferma dal debitore stesso che questi abbia dato l’autorizzazione all’addebito. Non è prevista la facoltà di rimborso.

 

Autorizzazione all’addebito

Il mandato è sottoscritto in un rapporto esclusivo tra Creditore e Debitore, in cui il Creditore è totalmente responsabile della conservazione, gestione e modifica del mandato.

Il Pagatore indicato nel mandato deve essere l’intestatario del conto di addebito. Il mandato deve essere sottoscritto, sotto la responsabilità del Beneficiario, dalla persona fisica intestataria del conto oppure da una persona che ha il potere di operare sul conto.

I dati del mandato sono trasmessi sempre all’interno della disposizione di incasso.

 

Identificazione del Creditore

Il codice identificativo del Creditore è lo Unique Creditor Identifier (CID) ed in Italia, su richiesta delle imprese, è basato sul codice fiscale/partita IVA.

 

Per maggiori informazioni puoi consultare il sito istituzionale di “Sepa Italia” al link seguente: SEPA ITALIA

Scarica inoltre la brochure SEPA da questo link: brochure SEPA

 

Ti ringrazio per essere giunto fino a qui nella lettura di questo articolo e spero che l’argomento trattato sia stato di tuo interesse. Rimango a disposizione per qualunque approfondimento e ti invito a commentare l’articolo e a condividerlo sui tuoi social preferiti.

Grazie e alla prossima!

Buon export

Fabrizio Pollastrelli
Export & Marketing Manager a distanza

Nessun commento

Scrivi un commmento